Preloader icon
Afa e caldo estivo: 9 modi per combatterli!

Il cane è un animale dotato di una spiccata intelligenza. Troviamo in natura alcune razze che hanno dimostrato di essere più intelligenti rispetto al altre. Esistono però diversi fattori che influiscono sull’intelligenza dell’animale, come gli stimoli, le esperienze e l’educazione.
Per fare in modo che il nostro cane sia brillante è necessario dedicargli tempo ed attenzioni, condividendo con lui quanto più tempo possibile, educandolo e facendogli vivere esperienze sempre nuove.

Stanley Coren, professore di psicologia, ricercatore e scrittore, ha stilato una classifica sull’intelligenza dei cani esaminando 79 razze diverse.
Il professor Coren ha individuato quattro tipi di intelligenza relativi al cane:

  1. Istintiva (basata sull’istinto e presente fino dalla nascita);
  2. Adattiva (ovvero la capacità di adattamento, che cambia con le esperienze);
  3. Funzionale (ciò che il cane può apprendere dall’essere umano attraverso l’educazione);
  4. Spaziale (la capacità di orientarsi nello spazio).

Quali sono le razze più intelligenti al mondo?

In testa alla classifica del professor Coren troviamo il Border Collie, seguito dal nostro adoratissimo Barboncino. A seguire il Pastore Tedesco, il Golden Retriever e il Doberman Pinscher.

Il barboncino, con la sua forte capacità di osservazione si posiziona al secondo posto. È estremamente attento ad ogni dettaglio che lo circonda.
Il Barboncino Toy è solitamente sensibile all’intonazione vocale e risponde bene all’addestramento.
Estremamente fedele al padrone è capace di adattarsi ad ogni sua abitudine. Dimostra di essere docile e vivace anche con i più piccoli.
Il barboncino viene spesso impiegato nelle gare di Agility proprio per la sua spiccata intelligenza.
Potrebbe essere interessante condividere uno sport con il proprio cane, questo creerà tra voi un legame indissolubile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *